Archivi Blog

A VALLELUNGA SFIDA FINALE PER LA STAGIONE 2013 DELLA SUPERSTARS INTERNATIONAL SERIES E DELLA GTSPRINT


Banner

IL TRACCIATO ROMANO INCORONERÀ I NUOVI CAMPIONI: LOTTA IN SUPERSTARS TRA MORIBIDELLI (AUDI) E BIAGI (MERCEDES). NELLA GTSPRINT CONFRONTO TEUTONICO TRA LA R8 LMS DI SCHOEFFLER E LA 997 GT3 DI SOLIERI… MA ATTENZIONE AI “TERZI INCOMODI”

Roma, 9 ottobre 2013

La SUPERSTARS INTERNATIONAL SERIES e la GTSPRINT sono pronte per l’epilogo della stagione 2013 sul tracciato di Vallelunga, con i giochi ancora aperti per il titolo in entrambe le serie.

superstars-international-seriesjpg

Nella SUPERSTARS, dopo la gara di Imola a portarsi in testa alla classifica internazionale è stato Gianni Morbidelli con la Audi RS5, che arriverà a questo ultimo appuntamento con 33 punti di margine sulla C63 AMG di Thomas Biagi, portacolori della squadra della Stella a Tre Punte (Mercedes AMG-Romeo Ferraris). Alle spalle dei due sfidanti – quattro titoli per l’ex F1 in SUPERSTARS e due per il pilota bolognese – è pronto a scendere in pista Vitantonio Liuzzi, terzo in campionato, anche lui al volante di una berlina di Stoccarda ufficiale con cui detiene la testa della classifica tricolore contesa proprio con Morbidelli e Biagi. Grande entusiasmo nel team Solaris Motorsport dopo il primo podio della Chevrolet Camaro conquistato sul tracciato del Santerno, dove sotto una pioggia incessante uno straripante Francesco Sini ha tagliato il traguardo in terza posizione. Team BMW Dinamic al completo sul tracciato romano, con Giovanni Berton vera rivelazione di questo 2013, dal momento che il veneto ha centrato fino ad ora due importanti successi, a Brno e allo Slovakia Ring. Sulle altre due M3 E92 della compagine capitanata da Maurizio Lusuardi, si vedranno nuovamente al via Max Mugelli e Mauro Trentin. Dopo aver convinto tutti in occasione del precedente appuntamento di Imola, confermata è la presenza Davide Di Benedetto, sempre su un’Audi RS5 ufficiale. A non mancare sarà anche la Caal Racing di Corrado Canneori, che affiderà come di consueto una Mercedes C63 AMG ad Andrea Bacci e l’altra a Leonardo Baccarelli. Completeranno lo schieramento la Chrysler 300 C di Alessandro Battaglin (Batt Promotion), la BMW M3 E92 di Gianni Giudici e la C63 AMG preparata dal R.R.T. di Giuseppe Cipriani.

In GTSPRINT sfida “Made in Germany” tra la Audi R8 LMS (Audi MTM) del tedesco Thomas Schoeffler e l’alfiere del Team Autorlando Sport, Glauco Solieri, su Porsche 997. Tra i due è pronto ad inserirsi anche l’ucraino Andrii Kruglyk (in coppia con Raffaele Giammaria) sulla Ferrari 458 Italia del Team Ukraine, squadra attualmente in vetta alla classifica Team con 195 punti, primato contesto proprio dalla Autorlando Sport, a quota 194, e dallo stesso Audi MTM (175 punti). Dopo il successo ottenuto a Imola, sempre tra le fila del team Audi MTM figurerà ancora lo svedese Johan Kristoffersson, mentre la compagine di Andrea Quadranti potrà contare anche su Ruslan Tsyplakov, anche lui su Ferrari 458 Italia GT3. Vettura portata in pista anche dall’Ombra Racing Team, che schiererà due equipaggi: Cordoni-Mantovani e Croce-Beretta, mentre è atteso anche il duo Garelli-Cerati in forze al team MP1 Corse. Ritorno sul tracc iato di “casa” per la Scuderia Baldini 27 Network con Lorenzo Casè e Paolo Ruberti, sempre su una Rossa del Cavallino, mentre nel GTS Cup Trophy al volante di una Ferrari 430 ci saranno Cesare Balistreri e Lorenzo Spagnoli. Nello stesso raggruppamento ci saranno anche due Porsche 997, la prima della Antonelli Motorsport con Cristian Passuti e Angelo Proietti, mentre Emanuele Romani guiderà una “supercar” di Stoccarda preparata dalla M Racing.

A rendere ancora più unico l’evento SWR sarà la Formula 3 European Series, campionato in cui Raffaele Marciello (pilota della Ferrari Driver Academy) e Felix Rosenqvist si giocheranno il tutto per tutto proprio in Italia.

“Siamo entusiasti della seconda gara italiana della FIA Formula 3 European Championship, che sarà disputata per l’appunto a Vallelunga – ha dichiarato Gerhard Berger, Presidente della FIA Single Seat Commission – Finalmente la Formula 3 tornerà sul tracciato romano dopo 30 anni. In termini di copertura TV e come presenza di pubblico sulle tribune è un vantaggio per la nostra categoria correre insieme all’ultimo round della SUPERSTARSWORLD, che in Italia rappresenta un grande evento. La maggior parte dei nostri piloti correrà per la prima volta su questo tracciato e questa sarà l’occasione giusta per imparare un nuovo circuito dove ci aspettiamo tre gare entusiasmanti. Saranno tutti emozionati per l’avvicinarsi del finale di stagione con il vincitore del titolo che verrà premiato con un test della Scuderia Ferrari F1”.

Appuntamento in TV per le dirette della SUPERSTARS su RAI SPORT 2 con Gara 1 alle ore 11.50 e Gara 2 alle 16.00. La GTSPRINT invece verrà proposta alle 17.20 ed alle 23.00 sempre sulla stessa emittente.

Dopo il successo dei 33.000 spettatori che hanno colorato le tribune del circuito situato alle porte di Roma nel 2012, anche quest’anno è partita la campagna del Free Ticket. Scaricando il voucher dal sito superstarsworld.com si avrà la possibilità di accedere liberamente alla tribuna e assistere ad uno degli eventi più seguiti del motorsport dei nostri tempi.

Logo2013

SUPERSTARSWORLD ACCOGLIE A VALLELUNGA LA FIA F3 EUROPEAN CHAMPIONSHIP


Logo2013

I GIOVANI CAMPIONI DELLA SERIE CONTINENTALE PROTAGONISTI DAVANTI AL NUMEROSO PUBBLICO DELLA SUPERSTARSWORLD IL 12 E 13 OTTOBRE ALL’ AUTODROMO DI VALLELUNGA

Roma, 5 luglio 2013

Grazie alla SUPERSTARSWORLD, tornano sullo storico tracciato di Vallelunga, le prestigiose formule internazionali. Quello del 13 ottobre sarà un evento con un programma ricco di novità: la SUPERSTARS e la GTSPRINT sulla pista romana affronteranno l’ultimo degli otto appuntamenti della Serie Internazionale, mentre nello stesso fine settimana verrà accolta, dando vita ad un vero e proprio super-weekend, la FIA F3 EUROPEAN CHAMPIONSHIP. Ancora una volta, ACI Vallelunga e la SUPERSTARSWORLD proporranno quindi un evento straordinario, dove i fan giocheranno il ruolo da protagonista, pronti a battere il record delle presenze dello scorso anno, con i 33.000 spettatori che hanno “colorato” le tribune ed il paddock dell’autodromo.

L’evento SUPERSTARSWORLD del 13 ottobre a Vallelunga sarà un vero happening per l’automobilismo sportivo italiano. – ha dichiarato Vincenzo Lamaro Managing Director SWR – Abbiamo valutato con il promotore tedesco della FIA F3 European già dallo scorso anno la possibilità di abbinare in più occasioni il nuovo campionato ai nostri eventi. Con l’evento di Vallelunga si è confermata questa opportunità che porterà i futuri campioni dell’automobilismo internazionale per la prima volta sul tracciato romano.

Il Campionato Europeo FIA F3 porterà a Roma i “campioni di domani”, figli d’arte dei piloti che a Vallelunga, dalla metà degli anni ’70, sono stati protagonisti. Tra gli “eredi” Eddie Cheever Junior e Josh Hill, quest’ultimo figlio di Damon (campione del Mondo F1 nel ’96) e nipote di Graham, iridato nel 1968.

“Siamo entusiasti di annunciare la seconda gara italiana della FIA Formula 3 European Championship, che sarà disputata per l’appunto a Vallelunga – ha dichiarato Gerhard Berger Presidente della FIA Single Seat Commission – Finalmente la Formula 3 tornerà sul tracciato romano dopo 30 anni. In termini di copertura TV e come presenza di pubblico sulle tribune è un vantaggio per la nostra categoria correre insieme all’ultimo round della SUPERSTARSWORLD che in Italia è un grande evento.

superstars-international-seriesjpg_resize

La maggior parte dei nostri piloti correrà per la prima volta sul questo tracciato e questa sarà l’occasione giusta per imparare un nuovo circuito dove ci aspettiamo tre gare entusiasmanti. Saranno tutti emozionati per l’avvicinarsi del finale di stagione con il vincitore del titolo che verrà premiato con un test della Scuderia Ferrari F1”.

La F3 internazionale, come già detto, torna su un tracciato che per tante edizioni ha legato al Gran Premio di Roma e a quello del Campidoglio il proprio nome. Una storia scritta da tanti campioni. A metà degli anni ’70 Vallelunga cominciò ad ospitare la F3 europea. Tra i campioni che vi furono protagonisti va senz’altro citato Riccardo Patrese, secondo nel ’76: per il padovano lo stesso Gran Premio di Roma rappresentò una vera e propria rampa di lancio per la F1, così come per Elio De Angelis (l’ultimo a regalare con la Lotus una vittoria al geniale progettista inglese Colin Chapman) e Andrea De Cesaris, entrambi romani ed ambedue cresciuti agonisticamente sulla loro pista di casa.

L’ultima edizione con validità europea si disputò nell’83: sulla pista di casa il successo andò al veloce Emanuele Pirro, in seguito protagonista in F1 per poi affermarsi pluricampione anche alla 24 Ore di Le Mans. Ma ancora prima a mettersi in evidenza sul tracciato romano furono Michele Alboreto, Eddie Cheever e l’ex ferrarista Gerhard Berger.

A distanza di 30 anni esatti, la F3 continentale torna a Vallelunga, grazie al weekend della SUPERSTARSWORLD. Un weekend imperdibile all’insegna del passato e del presente. Il “top” delle ruote coperte (SUPERSTARS e GTSPRINT) e delle monoposto insieme.

“La SUPERSTARS WORLD del mio caro amico Flammini e la FIA F3 European Championship insieme a Vallelunga è un appuntamento da non perdere il prossimo ottobre. – ha commentato Eddie Cheever – Il tracciato romano è il mio circuito di “casa”, con affetto ricordo i tempi in cui ci ho corso in F2. Sono rimasto positivamente colpito da come è cambiato il tracciato proprio lo scorso inverno, quando ho seguito mio figlio durante i test organizzati dalla Ferrari”.

“Il campionato Europeo di F3 mi ha lanciato nel Motorsport Internazionale – ha commentato Emanuele Pirro – La gara di Vallelunga e la mia vittoria del 1983 la ricordo come uno dei momenti più belli della mia carriera. A quel tempo anche il pubblico era speciale e significava per me come avere qualche cavallo in più nel motore. Spero che questa edizione anche grazie al successo della SUPERSTARS 2013 il grande pubblico romano riapra le porte alla F3 Internazionale”.

Banner

Ferrari Challenge


Ferrari Challenge – Vallelunga Round

Copyright©FeliceMonteleone

New Mercedes C63 AMG for Nico Caldarola


A brand-new racer is about to made its world debut in SUPERSTARS. Prepared by the Varese-based Top Run Engineering for Roma Racing Team, the Mercedes C63 AMG Coupé has joined the top V8 competition by breaking cover for the first time and adding another 500+ horsepower star to the already impressive championship’s roster.

“We would have loved to make it debut earlier – told driver and team owner Nico Caldarola – but unfortunately some of the car’s components, which were specifically built for the very first time, took more time than expected to be developed. The car has the same engine of the saloon, a 543-horsepower, 6.3-liter Mercedes AMG V8, but the real difference is in its chassis which is stiffer and has a lower centre of gravity. Our goal is to race with this car in the next round of SUPERSTARS and we look forward to start from an higher point in terms of performance compared to the 4-door version.

The car’s first test session was held today near Cremona at the new San Martino del Lago circuit. While the team’s staff was impressed by the performance, the people on-track were stunned by its looks, enhanced by the new livery with yellow as the base colour with black and red stripes. From a technical standpoint, the car also received a new gearbox developed by Modena Racing Gears, electronics by Motec and an Ohlins suspension set-up.

“It’s been really exciting to take it on-track – continued Caldarola – In addition to the fact that is spectacular to watch, our new C63 Coupé proved fast straight out of the box despite we still haven’t reached the 100% mark in terms of development. We logged about 30 laps and I was particularly impressed by its centre of gravity, which is totally different from the sedan model I raced so far. It has an extremely high potential and now it’s up to us to take full advantage of it in order to hit the top soon”.

SOURCE & CREDITS: EUROSUPERSTARS.COM

POLLICE IN ALTO AL TERMINE DEL PRIMO “SHAKEDOWN” CHE SI È TENUTO QUEST’OGGI SUL NUOVO CIRCUITO DI SAN MARTINO DEL LAGO 

Nel campionato riservato alle potenti vetture V8 da oltre 500 Cv fa ufficialmente il suo ingresso, per la prima volta a livello mondiale, la Mercedes C63 AMG Coupè. A portarla al debutto il Roma Racing Team che, dopo otto mesi di intenso lavoro svolto nella officine della Top Run di Varese, ha fatto toccare per la prima volta l’asfalto del nuovo circuito di Cremona alla “supercar” tedesca.

“Avremmo voluto esordire prima. – ha dichiarato Nico Caldarola, team manager e pilota che ha seguito lo sviluppo della Coupè della Casa di Stoccarda – Purtroppo ci sono stati dei ritardi dovuti ad alcune inedite componenti della vettura che sono state progettate per la prima volta in assoluto. Vettura che ha lo stesso motore della versione berlina, il prestante 6.3 litri V8 Mercedes da 543 cavalli. La differenza sostanziale risiede ovviamente nel telaio, che gode di un baricentro più basso e quindi di una maggiore rigidità. Il nostro obiettivo è quello di esordire già dal prossimo appuntamento della SUPERSTARS, in cui contiamo su un livello prestazionale più elevato rispetto a quello che potevamo ostentare con il modello precedente”.

La sessione di test che si è svolta quest’oggi sul tracciato lombardo, ha avuto un esito più che positivo ed oltre alle ottime impressioni che la Mercedes C63 AMG Coupè ha suscitato, ad incuriosire ed affascinare i presenti è stata la nuova livrea della vettura, su cui spiccano il giallo e le strisce nere e rosse. Dal punto di vista tecnico, invece, è stato adottato un cambio Modena Racing Gears, elettronica Motec, con un assetto Ohlins.

“È stato veramente emozionante provarla in pista. – continua Nico Caldarola – Oltre ad essere molto bella esteticamente, si è rivelata subito veloce, nonostante non abbiamo ancora raggiunto il cento per cento dello sviluppo. Abbiamo effettuato circa 30 giri. Ad impressionarmi è stato il baricentro, totalmente diverso rispetto alla Mercedes versione berlina con cui ho gareggiato fino ad ora. La Coupè ha altissime potenzialità, adesso sta a noi dare il massimo per portarla al “top”.”

SOURCE & CREDITS: EUROSUPERSTARS.COM

Nico Caldarola in action at Mugello


Nico Caldarola official driver of Roma Racing Team, in action at Mugello circuit in the Superstar International Series free practice.

Copyright 2012©FeliceMonteleone

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: