Archivi Blog

GTSPRINT INTERNATIONAL SERIES: Il TEAM SWISS MASERATI CORSE PRONTO A SCHIERARE IN PISTA DA MONZA UNA GT MC3 PER L’EQUIPAGGIO COMPOSTO DA ANDREA DROMEDARI E MAX PIGOLI


LA VETTURA DELLA CASA DEL TRIDENTE SARÀ PRESENTE FIN DAL PRIMO APPUNTAMENTO STAGIONALE

Roma, 21 Marzo 2013

A poco più di due settimane dal primo semaforo verde dell’anno, la GTSPRINT INTERNATIONAL SERIES annuncia tra le tante squadre di rilievo a livello europeo pronte a scendere in pista in questo 2013, anche il Team Swiss Maserati Corse.

La compagine svizzera, con a capo Guido Bonfiglio, sarà presente già dalla gara inaugurale di Monza, schierando una Maserati GT MC3. La vettura modenese, che aveva esordito davanti ai 33.000 spettatori di Vallelunga mettendo subito a segno una strepitosa vittoria con Alessandro Pier Guidi, anche quest’anno prenderà parte alla serie targata SWR con un equipaggio di primo piano. Al via si alterneranno infatti Max Pigoli ed Andrea Dromedari, entrambe già compagni di squadra nel 2011 in SUPERSTARS.

Maserati-Gtmc3

Per Pigoli si tratterà di una nuova sfida dopo tanti anni passati nella serie internazionale in cui ha lasciato scritto il suo nome nell’albo d’oro nel 2006, quando ha conquistato il titolo con la Jaguar. Il suo coéquipier farà invece il suo ritorno nel campionato dopo avervi preso parte proprio nella prima edizione del 2010 con una Ferrari 430, chiudendo la stagione a ridosso della “top-ten”.

“Sicuramente sarà una nuova sfida. – ha commentato Max Pigoli – dopo tanti anni in SUPERSTARS, in cui non sono di certo mancate le soddisfazioni, quest’anno mi si è presentata una gran bella opportunità. Il prestigio del marchio Maserati mi dà uno stimolo in più nel cercare di dare il massimo. Non nascondo il nostro obiettivo, che è quello e di stare davanti e di fare tutta la stagione in GTSPRINT. Ho avuto modo di testare la GT MC3 al Mugello pochi giorni fa. Nonostante le condizioni atmosferiche non siano state dalla nostra parte, ho sentito da subito un ottimo feeling con la vettura. Le impressioni sono state tutte positive. Lunedì prossimo saremo a Vallelunga per un altro test e faremo il possibile per essere presenti anche il 27 ai test ufficiali di Monza”.

Non vedo l’ora di tornare a gareggiare in GTSPRINT. – ha esordito Andrea Dromedari – Nel 2010 potevo competere per la parte alta della classifica, ma episodi sfortunati non mi hanno permesso di mettere le mani sul titolo. Quest’anno sono agguerrito più che mai e non nascondo che sono in cerca della rivincita. La vettura ha tutti i presupposti per permettere che ciò avvenga. La potenza del motore è tanta, supera i 500 cavalli, con un’importante cilindrata di 4,7 litri. Al Mugello sono rimasto davvero impressionato, ma dobbiamo ancora affinare alcuni aspetti per essere competitivi al cento per cento. Sono contentissimo di avere Max come compagno di squadra, ci conosciamo da tempo ed oltre a trovarci perfettamente in sintonia professionalmente parlando siamo grandi amici. Dall’altro lato c’è anche il supporto di una squadra importante come il Team Swiss Maserati Corse, diciamo che ho a disposizione un “mix” perfetto per fare davvero bene in questo 2013”.

Banner

Annunci

Max Biaggi saluta il mondo delle corse


Autodromo di Vallelunga: Roma 7 Novembre 2012

L’annuncio in conferenza stampa a Vallelunga: «E’ giusto lasciare spazio ai giovani, adesso voglio pensare alla mia famiglia»

Queste sono le parole del neo campione del mondo della categoria Superbike, con le quali Max Biaggi annuncia il suo ritiro dalle corse.
Il sentore c’era già stato leggendo alcuni sui Tweet sul famoso social network, ma oggi è arrivata la notizia ufficiale.
Max è stato ed è tuttora un pilota simbolo delle due ruote che lascerà un gran vuoto nel cuore di tutti i suoi tifosi. Max ha rinunciato alla firma del rinnovo del contratto con Aprilia, molto simile a quello dello scorso anno, anche a livello economico. Dalle sue parole si legge la voglia di affiancare la sua compagna ed i suoi due bimbi, ai quali dice di aver dedicato troppo poco tempo. Del resto come non biasimarlo.

Il Corsaro salirà per l’ultima volta in sella ad una moto da corsa a Latina in occasione di una gara di Supermoto, organizzata in onore di Marco Simoncelli, che fu anche suo compagno di squadra in sella all’Aprilia per una sola gara nel mondiale SBK ad Imola.
Max nasce a Roma il 26 giugno 1971, la sua carriera sportiva è lunga e ricca di successi: 4 titoli nella categoria 250 di cui tre con l’Aprilia ed uno con la Honda; successivamente inizia la sua carriera nelle classi regine 500 e MotoGP, dove avrà un percorso non facile. Tutti ricorderanno, e aggiungo, che ci piace ricordare, tutte le lotte con Valentino Rossi, suo acerrimo rivale di sempre. E finalmente si apre la parentesi del Mondiale Superbike, che vede Max in sella a Suzuki, Ducati e Aprilia. Sarà quest’ultima a regalargli le più grandi soddisfazioni in questa categoria, regalando al pilota romano il titolo iridato nel 2010 e nel 2012.

Oggi, dopo 6 titolo mondiali sulle spalle, un totale di 370 gare, 63 vittorie e 181 podi, arriva l’addio del corsaro.
L’aver conquistato il titolo 2012 nella categoria Superbike è sicuramente il miglior modo per salutare il mondo delle corse.

Ciao campione, in bocca al lupo per tutto

Galleria Immagini

Questo slideshow richiede JavaScript.

Copyright 2012©FeliceMonteleone

Max Biaggi Superpole a ritmo di record


Max Biaggi (Aprilia Racing Team) ha conquistato la Tissot-Superpole nel dodicesimo round del Campionato Mondiale eni FIM Superbike al Nurburgring, girando in 1’53.855, e stabilendo il nuovo primato del tracciato tedesco. Nelle due gare (ore 12 e 15.30) Biaggi scatterà davanti a Marco Melandri (BMW Motorrad Motorsport), che ha il terzo tempo, ma comanda la classifica generale con 18,5 punti di vantaggio sul rivale, sui 150 disponibili nei tre appuntamenti finali. La prima fila è completata da Tom Sykes (Kawasaki Racing Team), secondo tempo, ed Eugene Laverty (Aprilia Racing Team) con il quarto.

Per Biaggi si tratta della quinta pole in carriera, la numero 13 per Aprilia. Il 41enne fuoriclasse romano non festeggiava la Tissot-Superpole dal round di Brno 2011, più di un anno fa: in quell’occasione la domenica divise i successi con Melandri.

Sulla seconda fila dello schieramento ci saranno Jonathan Rea (Honda World Superbike Team), l’iridato in carica Carlos Checa (Althea Racing Ducati), Leon Camier (FIXI Crescent Suzuki) e Loris Baz (Kawasaki Racing Team).

Lo spagnolo David Salom (Team Pedercini Kawasaki) è scivolato in apertura di Superpole, procurandosi un trauma cranico, che ha consigliato il ricovero in elicottero presso l’ospedale di Coblenza per un controllo TAC più approfondito.

Niccolò Canepa (Red Devils Roma Ducati) si è rotto perone e tibia della gamba destra durante le prove libere, ed è già stato operato nell’ospedale di Adenau.

ARTICOLO COMPLETO:

Biaggi balla in Tissot-Superpole a ritmo di record.

SOURCE & CREDITS: WORLDSBK.COM

=========================================================================

In near perfect riding conditions Max Biaggi (Aprilia Racing Team) set a new track best of 1 minute 53.855 seconds at the Nürburgring to secure his first Tissot-Superpole win of the year and only the fifth of his career. The 2010 World Champion was in superb form and set a lap time that even the 2012 king of Tissot-Superpole, Tom Sykes (Kawasaki Racing Team), could not beat, even after a few attempts.

Marco Melandri (BMW Motorrad Motorsport) rode confidently to third place on the grid for Sunday’s eni FIM Superbike World Championship races. Eugene Laverty (Aprilia Racing Team) joins the front row party in fourth, with Jonathan Rea (Honda World Superbike Team) putting himself fifth.

Reigning champion Carlos Checa (Althea Racing Ducati) secured sixth place while a spirited series of laps throughout Superpole from Leon Camier (FIXI Crescent Suzuki) puts him seventh. The last front row spot will go to Loris Baz (Kawasaki Racing Team).

FULL ARTICLE:

New best lap unlocks Tissot-Superpole win for Biaggi.

SOURCE & CREDITS: WORLDSBK.COM

L’Aprilia ed il suo “Corsaro”


Max Biaggi – Misano Adriatico 2011



Copyright©FeliceMonteleone

Aragon 2012 Best Videos


Aragon Race1

Max Biaggi interview

Aragon Race2

Marco Melandri interview

Copyright©FeliceMonteleone

Aragon 2012 SBK Highlights


Max Biaggi (Aprilia Racing) secured a tight win by only 0.278 seconds from his great rival Marco Melandri (BMW Motorrad Motorsport) in race one at Motorland. This was Biaggi’s fourth win of 2012, and his third in a row.
The top two were well clear of the battle for third, which eventually went to Carlos Checa (Althea Racing Ducati) from Chaz Davies (ParkinGO MTC Aprilia). Tom Sykes (Kawasaki Racing Team) was deprived of what looked like a sure podium place when Ayrton Badovini (BMW Motorrad Italia GoldBet) lost the front and his machine hit Sykes’ rear wheel, and both riders fell.

Marco Melandri (BMW Motorrad Motorsport) secured his third win of the season after a spectacularly tight fight against three other riders. Second in the race was Eugene Laverty (Aprilia Racing) who lost out by only 0.042 seconds. Immediately behind Chaz Davies (ParkinGO MTC Racing Aprilia) held off the attention of Max Biaggi (Aprilia Racing) to take his first ever podium in the eni FIM Superbike World Championship.

The top four riders were only 0.484 seconds apart after a thrilling 20-lap race at the beautifully designed Motorland Aragon circuit. Behind the leading quartet Jonathan Rea (Honda World Superbike Team) went fifth after recovering from another bad start, with Leon Haslam (BMW Motorrad Motorsport), Carlos Checa (Althea Racing Ducati) and Tom Sykes (Kawasaki Racing Team) in basically the same group for most of the race.
In the championship points, Biaggi has 248.5, Melandri has 200.5, Rea has 183, Checa has 175.5 and Sykes is fifth with 172.5.

SOURCE & CREDITS: WORLDSBK.COM

Max Mugelli


Max Mugelli in action with Mercedes C63 AMG CAAL Racing Team

Date of Birth: 14/03/1974
City: Firenze
WebSite: “MAX MUGELLI”

Highlights
2° Campionato Italiano GT (Ferrari 430) 2007
1° FIA GT3 (Aston Martin) 2006
1° Mazda MX-5 Sport Cup 2001
2° Mazda MX-5 Sport Cup 2000
2° CIVT N4 (Alfa Romeo 156) 1999
2° Citroen Saxo Cup “under 25” 1999
1° Citroen Saxo Cup “under 25” 1998
1° Challenge F.Ford 1995

PHOTO:

Copyright©FeliceMonteleone

Max Mugelli in action


Max Mugelli in action at Mugello International Circuit with the CAAL Racing Team Mercedes C63 AMG.

Copyright 2012©FeliceMonteleone

Aprilia Racing gadget


In the Aprilia’s Team box.

Copyright©FeliceMonteleone

Photo – Aprilia


Max Biaggi’s 2011 bike, the Aprilia RSV4.

Copyright©FeliceMonteleone

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: