Archivi Blog

LA FERRARI F60 E GENÉ PROTAGONISTI IN SUDAFRICA


intestazione

Shell Africa F1 Street Demo

Soweto, 15 febbraio 2014

Emozioni e spettacolo per il ritorno della Scuderia Ferrari in Sudafrica per la prima street demo del 2014 che ha visto protagonisti la F60 e il collaudatore Marc Gené nel sobborgo di Soweto, a Johannesburg. L’occasione è stata fornita dal lancio della benzina Shell V-Power Nitro+ sul mercato sudafricano cui è stato abbinato uno show motoristico sulle strade circostanti Soccer City, lo stadio che ha ospitato la finale dei Mondiali di calcio 2010. Intorno all’impianto è stato infatti ricavato un circuito di 1480 metri su quale Gené ha dato spettacolo al mattino e al pomeriggio percorrendo diversi giri ed esaltando il pubblico con accelerazioni e sgommate da brivido.

Migliaia gli spettatori accorsi per vedere la vettura che ha corso il Mondiale di F.1 2009 passare a pochi metri da loro, stupiti gli sguardi di molti nel sentire il rombo dell’otto cilindri Ferrari 056 lanciato oltre i 17mila giri. La street demo è stata completata da una serie di pit stop messi in atto dai ragazzi del dipartimento F1 Clienti che hanno dato sfoggio di tutta la loro abilità nel lavoro che di solito si fa ai box. Le due esibizioni della vettura di Formula 1 sono state accompagnate da un piacevolissimo intervallo: una parata di Ferrari di serie organizzata in collaborazione con Viglietti, importatore di Maranello in Sudafrica, aperta da una 458 Italia guidata dallo stesso Gené.

“E’ stata una bellissima giornata: è sempre molto divertente portare una vettura di Formula 1 vicino alla gente come nemmeno ai Gran Premi accade” – ha detto Marc a http://www.ferrari.com – “Sono contento di aver regalato alla gente del Sudafrica, specialmente ai più giovani, l’emozione di questa categoria che manca da un po’ in questa terra”. Prima di lasciare Soweto, Marc ha voluto effettuare una visita nello stadio che ha visto la nazionale di calcio della sua Spagna conquistare il titolo mondiale 2010. Il presidente di Soccer City, Jacques Grobbelaar, gli ha anche consegnato una foto ricordo di quella sfida vinta contro l’Olanda.

Shell Africa F1 Street Demo

Shell Africa F1 Street Demo

a-

Annunci

GTSPRINT INTERNATIONAL SERIES: A DONINGTON IL DUO TSYPLAKOV-WESTBROOK È IL PIÙ VELOCE AL TERMINE DELLE PROVE LIBERE 1


Logo2013

LA AUDI R8 LMS DI THOMAS SCHÖFFLER E OLIVER JARVIS INSEGUE LA ROSSA DI MARANELLO DEL TEAM UKRAINE

Donington Castle, 31 agosto 2013

E’ stata l’inedita coppia composta da Ruslan Tsyplakov e da Richard Westbrook a far segnare il migliore responso del primo turno di prove libere che ha dato il via al fine settimana di Donington.

Sul circuito d’oltremanica che ospita questo weekend il sesto degli otto doppi appuntamenti della GTSPRINT, i due piloti del Team Ukraine, che questo weekend può contare sull’esperienza dello stesso Westbrook, hanno stabilito il miglior tempo di 1’29.055 al volante della Ferrari 458 Italia GT3. Subito in evidenza anche Thomas Schöffler, il quale dovrà difendere il primato in classifica assieme ad un altro esordiente d’eccezione, l’inglese Oliver Jarvis. Alle spalle della R8 LMS Audi MTM si è portata l’altra Rossa di Maranello della compagine guidata da Andrea Quadranti affidata all’equipaggio formato da Andrii Kruglyk e Raffaele Giammaria.

tsyplakov-westbrook-donington2013

Pollice rivolto verso l’alto anche per la Corvette Z06 di Roberto Del Castello e Piero Necchi, quarti davanti alla Ferrari 458 Italia sempre in configurazione GT3 del Brasiliano Fernando Croce e del debuttante Matteo Beretta (Ombra Racing Team). Sesto tempo per la Porsche 997 di Glauco Solieri, che sul tracciato inglese dovrà faticare non poco per riconquistare il primo posto nella classifica generale, conteso proprio con Schöffler da cui è staccato per sole tre lunghezze. Bene anche l’altra coppia del Team Ombra Racing Cordoni-Mantovani (Ferrari 458 Italia) e Gianni Giudici (Ginetta G50 Scuderia Giudici), che hanno chiuso rispettivamente sul settimo ed ottavo responso della mattina.

Prove Libere 1 (top 5):
1. Tsyplakov-Westbrook (Ferrari 458 GTS3) 1’29”055;
2. Schöffler-Jarvis (Audi R8 LMS GTS3) 1’30”214;
3. Kruglyk-Giammaria (Ferrari 458 GTS3) 1’30”337;
4. Del Castello-Necchi (Corvette Z06 R GTS3) 1’30”993;
5. Croce-Beretta (Ferrari 458 GTS3) 1’31”032.

Banner

Ferrari’s engines


Ferrari’s engines.

Copyright©FeliceMonteleone

Red Passion


They are dreams, they are the symbol of speed, engines, top performance, they are always red, they are Italian…they are Ferrari!
Maranello – Ferrari’s Gallery

Copyright©FeliceMonteleone

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: