Archivi Blog

SUPERSTARS INTERNATIONAL SERIES: JOHAN KRISTOFFERSSON CON LA PANAMERA DEL TEAM PETRI CORSE PER LA STAGIONE 2013


IL CAMPIONE IN CARICA DELLA SERIE TARGATA SWR, PROTAGONISTA NEI TEST UFFICIALI DI MONZA DOVE HA PROVATO PER LA PRIMA VOLTA LA PORSCHE CON CUI DOVRÀ DIFENDERE IL TITOLO

Monza, 27 Marzo 2013

In occasione dei test ufficiali della SUPERSTARS INTERNATIONAL SERIES, di scena quest’oggi sul circuito di Monza, è stata annunciata un’importante novità: Johan Kristoffersson correrà sotto i colori del team Petri Corse per la stagione 2013.

Lo “svedese dallo sguardo di ghiaccio”, che nel 2012 aveva messo tutti dietro sia nella serie internazionale che in quella italiana, difenderà quest’anno il titolo al volante della Porsche Panamera S, vettura completamente riassemblata dalla compagine che fa capo a Simone Petri, che a sua volta schiererà anche due Porsche 997 nella GTSPRINT INTERNATIONAL SERIES.

johan-kristofferssonjpg_resize

La berlina tedesca tornerà quindi in pista dopo aver impressionato tutti nel 2010, anno in cui con Fabrizio Giovanardi era salita per ben quattro volte sul gradino più alto del podio. Al fianco di Kristoffersson ci sarà Massimiliano Fantini, anche lui presente nei test ufficiali al volante della seconda Panamera, con cui ha percorso una serie di tornate, nell’ottica di affinare la vettura per la prima gara di Monza in programma il prossimo 7 aprile.

“Ho mantenuto la promessa! Al volante della Panamera ho portato un vero campione – ha dichiarato Simone Petri, team manager del Petri Corse – Stiamo lavorando tantissimo per rendere la vettura competitiva. Monza è il nostro secondo test dopo quello di Cremona, dove abbiamo rivolto principalmente la nostra attenzione sull’assetto della vettura. Adesso dobbiamo concentrarci sul motore, anche se le caratteristiche delle nostre Porsche sposano maggiormente i circuiti guidati. A Monza non avremo vita facile”.

Dopo i primi giri abbiamo chiesto a Kristoffersson le sue impressioni sulla Panamera.

“Per me si tratta indubbiamente di una nuova sfida. Mi è piaciuto subito il modo di lavorare del team, molto professionale e con le idee ben chiare. Qui a Monza è stata la prima volta che ho potuto provare la Panamera, nei giorni scorsi avevamo esclusivamente predisposto il sedile e la pedaliera. Sicuramente non posso sbilanciarmi in un giudizio dopo pochi giri, ma penso che anche quest’anno potrò divertirmi. Ora siamo concentrati nel cercare di essere al massimo per la prima gara che è davvero vicina. Farò il possibile per difendere il titolo”.

Banner

Annunci

GTSPRINT INTERNATIONAL SERIES: Il TEAM SWISS MASERATI CORSE PRONTO A SCHIERARE IN PISTA DA MONZA UNA GT MC3 PER L’EQUIPAGGIO COMPOSTO DA ANDREA DROMEDARI E MAX PIGOLI


LA VETTURA DELLA CASA DEL TRIDENTE SARÀ PRESENTE FIN DAL PRIMO APPUNTAMENTO STAGIONALE

Roma, 21 Marzo 2013

A poco più di due settimane dal primo semaforo verde dell’anno, la GTSPRINT INTERNATIONAL SERIES annuncia tra le tante squadre di rilievo a livello europeo pronte a scendere in pista in questo 2013, anche il Team Swiss Maserati Corse.

La compagine svizzera, con a capo Guido Bonfiglio, sarà presente già dalla gara inaugurale di Monza, schierando una Maserati GT MC3. La vettura modenese, che aveva esordito davanti ai 33.000 spettatori di Vallelunga mettendo subito a segno una strepitosa vittoria con Alessandro Pier Guidi, anche quest’anno prenderà parte alla serie targata SWR con un equipaggio di primo piano. Al via si alterneranno infatti Max Pigoli ed Andrea Dromedari, entrambe già compagni di squadra nel 2011 in SUPERSTARS.

Maserati-Gtmc3

Per Pigoli si tratterà di una nuova sfida dopo tanti anni passati nella serie internazionale in cui ha lasciato scritto il suo nome nell’albo d’oro nel 2006, quando ha conquistato il titolo con la Jaguar. Il suo coéquipier farà invece il suo ritorno nel campionato dopo avervi preso parte proprio nella prima edizione del 2010 con una Ferrari 430, chiudendo la stagione a ridosso della “top-ten”.

“Sicuramente sarà una nuova sfida. – ha commentato Max Pigoli – dopo tanti anni in SUPERSTARS, in cui non sono di certo mancate le soddisfazioni, quest’anno mi si è presentata una gran bella opportunità. Il prestigio del marchio Maserati mi dà uno stimolo in più nel cercare di dare il massimo. Non nascondo il nostro obiettivo, che è quello e di stare davanti e di fare tutta la stagione in GTSPRINT. Ho avuto modo di testare la GT MC3 al Mugello pochi giorni fa. Nonostante le condizioni atmosferiche non siano state dalla nostra parte, ho sentito da subito un ottimo feeling con la vettura. Le impressioni sono state tutte positive. Lunedì prossimo saremo a Vallelunga per un altro test e faremo il possibile per essere presenti anche il 27 ai test ufficiali di Monza”.

Non vedo l’ora di tornare a gareggiare in GTSPRINT. – ha esordito Andrea Dromedari – Nel 2010 potevo competere per la parte alta della classifica, ma episodi sfortunati non mi hanno permesso di mettere le mani sul titolo. Quest’anno sono agguerrito più che mai e non nascondo che sono in cerca della rivincita. La vettura ha tutti i presupposti per permettere che ciò avvenga. La potenza del motore è tanta, supera i 500 cavalli, con un’importante cilindrata di 4,7 litri. Al Mugello sono rimasto davvero impressionato, ma dobbiamo ancora affinare alcuni aspetti per essere competitivi al cento per cento. Sono contentissimo di avere Max come compagno di squadra, ci conosciamo da tempo ed oltre a trovarci perfettamente in sintonia professionalmente parlando siamo grandi amici. Dall’altro lato c’è anche il supporto di una squadra importante come il Team Swiss Maserati Corse, diciamo che ho a disposizione un “mix” perfetto per fare davvero bene in questo 2013”.

Banner

SUPERSTARSWORLD IN PISTA PER I TEST UFFICIALI A MONZA IL 27 MARZO


TEAM E PILOTI DELLA SUPERSTARS E DELLA GTSPRINT SCALDANO I MOTORI IN VISTA DEL PRIMO APPUNTAMENTO STAGIONALE IN PROGRAMMA IL PROSSIMO 7 APRILE 

Superstars International Series

Roma 19 Marzo 2013

La data da ricordare è quella di mercoledì 27 Marzo, giorno in cui scenderanno in pista i protagonisti della SUPERSTARS e della GTSPRINT per i test ufficiali in programma sul circuito di Monza in vista del via della stagione 2013.

Una “prima” d’eccezione dunque con tante attese novità; si comincia dal debutto assoluto della nuovissima Chevrolet Camaro by Solaris Motorsport, portata in pista da Francesco Sini, vettura che predilige i tracciati veloci con curvoni in appoggio e ad ampio raggio proprio come Monza. Occhi puntati anche sulla Cadillac CTS-V del team RC Motorsport completamente rinnovata, dal telaio alle sospensioni, per essere ancora più competitiva già dal weekend inaugurale. Il “tempio della velocità” sposa perfettamente le caratteristiche tecniche della vettura a stelle e strisce, alla guida della quale ci sarà uno dei volti noti del SUPERSTARSWORLD, Roberto Benedetti.

La GTSPRINT INTERNATIONAL SERIES vede l’esordio delle McLaren MP4 schierate dalla Bhaitech Racing, squadra che per la stagione 2013 farà scendere in campo ben due vetture britanniche. Presente nei test ufficiali anche il Team Ombra Racing di Davide Mazzoleni, il quale nei mesi scorsi aveva preannunciato la preparazione di una seconda Ferrari 458 GTS3, oltre a quella del campione di classe Cordoni, pronta ad essere messa alla frusta già dalla prossima settimana. Sempre con una “Rossa” di Maranello prenderà parte alla sessione ufficiale il Team Ukraine con una 458 Italia.

Ferrarri Challenge

Ferrarri Challenge

I test ufficiali apriranno di fatto la nuova stagione 2013 del SUPERSTARSWORLD, che si preannuncia esaltante grazie ai numerosi “brand” pronti a darsi nuovamente battaglia in pista.

Per l’occasione, torna l’iniziativa FREETICKET che permette a tutti gli appassionati di accedere alle tribune centrali e vivere di persona le emozioni del SUPERSTARSWORLD. Prenotarsi e’ facile: basta andare sul sito http://www.superstarsworld.com completare l’apposito form, stampare il voucher che si riceverà sulla mail personale e presentarlo domenica 7 Aprile direttamente in autodromo.

freeticket

Dopo il successo dello scorso anno con ben 31.000 spettatori sugli spalti anche quest’anno è atteso lo stesso “bagno di folla”.

Banner

GTSPRINT INTERNATIONAL SERIES: IL TEAM PETRI CORSE PRONTO ALL’ESORDIO CON UNA PORSCHE 997 AFFIDATA ALL’EQUIPAGGIO COMPOSTO DA MARCO CASSARÀ E GIANLUCA CARBONI


DOPPIO IMPEGNO PER LA SQUADRA DI SIMONE PETRI CHE RIPORTERÀ IN PISTA LE PANAMERA S NELLA SUPERSTARS GIÀ DALLA PRIMA GARA DI MONZA IL PROSSIMO 7 APRILE

Roma 14 marzo 2013

La Petri Corse conferma la sua partecipazione alla stagione 2013 della GTSPRINT INTERNATIONAL SERIES con una Porsche 997, alla guida della quale si alterneranno Marco Cassarà e Gianluca Carboni. Un binomio dalla grande esperienza nel mondo delle ruote coperte ed in particolar nell’ambito delle “sportive” della Casa di Stoccarda.

Marco_Cassar_resize

La 997 della squadra capitanata da Simone Petri, si andrà ad aggiungere allo schieramento della GTS Cup Trophy, mentre è in via di definizione un secondo equipaggio che potrebbe scendere in pista nel corso della stagione. Il team Petri Corse giocherà un duplice ruolo all’interno del SUPERSTARSWORLD. Infatti, oltre a prendere parte alla GTSPRINT, la squadra toscana è pronta a riportare in pista le tanto attese Porsche Panamera S nella SUPERSTARS.

“Puntiamo tutto sul SUPERSTARSWORLD – ha dichiarato Simone Petri. – Lo stesso interesse che abbiamo per la SUPERSTARS, vive per la GTSPRINT, il nostro obiettivo è di arrivare a schierare ben tre macchine. Avremo due reparti completamente autonomi, che seguiranno le rispettive serie. Avere in squadra Carboni e Cassarà mi rende molto felice, perché oltre ad avere un ottimo rapporto con entrambi penso che insieme possano fare davvero bene”.

“Ho sempre desiderato entrare a far parte dei campionati organizzati da Flammini – ha affermato Gianluca Carboni – Sarà interessante potere gareggiare con così tanta gente che ti supporta sugli spalti e nel paddock. Pochi campionati godono di tale popolarità. Vengo da un anno in cui ho gareggiato con una Porsche in Spagna, ottenendo ottimi risultati. Quest’anno voglio fare altrettanto nella GTSPRINT”.

“Il nostro obiettivo è la vittoria. – sono le parole di Marco Cassarà – Sono legato a Gianluca da un ottimo rapporto di amicizia e siamo molto allineati nel modo di intendere le corse. Questo, ritengo, sarà anche il nostro punto di forza. So che avremo team agguerriti da dover battere. Se ne vedranno delle belle anche quest’anno…”.

Banner

SUPERSTARS INTERNATIONAL SERIES: LUIGI FERRARA E IL TEAM RRT DI NICO CALDAROLA INSIEME NEL 2013


AL PILOTA PUGLIESE VERRÀ AFFIDATA LA MERCEDES C63 AMG COUPÈ, MENTRE CALDAROLA COPRIRÀ IN ESCLUSIVA IL RUOLO DI TEAM MANAGER

Roma 13 marzo 2013

Un’altra importante conferma si aggiunge nel panorama della SUPERSTARS INTERNATIONAL SERIES, grazie al RRT (Roma Racing Team), che anche per il 2013 ha scelto la serie promossa da SWR.

Sotto l’attenta guida del suo fondatore Nico Caldarola, a scendere in pista al volante della nuovissima Mercedes C63 AMG Coupè sarà il pilota Luigi Ferrara, il quale proprio con i colori della squadra capitolina, aveva preso parte all’ultimo appuntamento stagionale del 2012 a Pergusa conquistando un ottimo secondo posto in Gara 2.

Mercedes_c63amg_resize

“Sono entusiasta di avere Luigi Ferrara come pilota. – ha dichiarato Nico Caldarola – Con lui alla guida della C63 AMG Coupé possiamo ambire molto in alto. Già da Pergusa avevo capito che tra noi era nata una grande intesa ed è stato proprio da lì che ho iniziato a pensare di riservargli un sedile. Personalmente intendo concentrarmi nel ruolo di team Manager, con l’obiettivo di portare la RRT a competere con i team di riferimento della SUPERSTARS”.

“Già in Sicilia ero rimasto ben impressionato dal modo di lavorare del team RRT – ha dichiarato Luigi Ferrara – Sicuramente è una squadra di grande esperienza e sono sicuro di avere fatto la scelta giusta. Quest’anno cerco il riscatto, dopo aver sfiorato il titolo per ben due volte nella SUPERSTARS. La C63 AMG Coupè è una vettura eccezionale, su cui lavoreremo ancora molto per renderla sempre più competitiva. Già nei test ufficiali potremo capire quale direzione prendere. Tengo a ringraziare Nico ed i miei sponsor per questa opportunità. Cercherò di ripagarli in pista”.

Banner

Source: EUROSUPERSTARS

MORBIDELLI LANCIA LA SFIDA PER IL TITOLO 2013 AL VOLANTE DELLA RS5 DEL TEAM AUDI SPORT ITALIA


SEMAFORO VERDE PER L’EX F1 PRONTO A SCENDERE IN PISTA PER QUELLA CHE SARÀ LA SUA SETTIMA STAGIONE NEL CAMPIONATO SWR

IMG_6887

Roma 26 febbraio 2013

Quattro titoli nella SUPERSTARS INTERNATIONAL SERIES, due dei quali messi a segno proprio con Audi Sport Italia, nel 2007 e nel 2008: un biglietto da visita invidiabile quello di Gianni Morbidelli, che nella categoria riservata alle berline da oltre 500 CV sembra non volersi mai accontentare.

L’asso pesarese ha sempre ricoperto un ruolo da vero protagonista al volante della vettura della Casa di Ingolstadt, anche lo scorso anno, quando è riuscito a mettere a segno due doppiette sul circuito di Donington Park e su quello di Spa-Francorchamps, concludendo la stagione con un ottimo quarto posto nella classifica Internazionale.

L’ex pilota di F.1 (67 corse disputate nella massima categoria, con un’importante parentesi in Ferrari, sia come collaudatore che pilota titolare nel Gran Premio d’Australia 1991), è pronto ad indossare nuovamente tuta e casco per tenere alti i colori della Casa dei Quattro Anelli a partire dal primo appuntamento di Monza del prossimo 7 aprile.

“Tornare a correre in SUPERSTARS è sempre stimolante. – così ha esordito Gianni Morbidelli – Sono motivato più che mai nel cercare di riconquistare il gradino più alto del podio. Sarà sicuramente un anno difficile. Gli avversari sono sempre più agguerriti e soprattutto veloci! La mia squadra ha già mostrato tutto il suo valore. Purtroppo, episodi poco fortunati non ci hanno permesso di puntare al titolo nella parte finale della stagione 2012, ma lo sport è anche questo! Ci sono le vittorie e le sconfitte, che insieme vanno a formare una sorta di grande puzzle. Quest’anno spero di avere in mano il tassello vincente”.

gianni-morbidellijpg

Un duo inscindibile quello formato da Audi Sport Italia e Gianni Morbidelli, sicuri di rendere anche il 2013 un anno molto interessante sia dal punto di vista tecnico che sotto l’aspetto agonistico e dello spettacolo.

Superstars International Series – Vallelunga Round


Superstars International Series – Vallelunga Round

Superstars International Series

Johan Kristoffersson – 2012 Superstars Champion

Thomas Biagi

Giancarlo Fisichella

Vitantonio Liuzzi

Andrea Larini

Thomas Schoffler

Gianni Morbidelli

Copyright 2012©FeliceMonteleone

Superstars International Series Image Gallery – Vallelunga Round


Superstars International Series Image Gallery – Vallelunga Round October, 7 2012

Questo slideshow richiede JavaScript.

Copyright 2012©FeliceMonteleone

 

Superstars International Series: l’Audi RS5 conquista Vallelunga


Davanti a 33.000 spettatori, un grandioso Johan Kristoffersson porta a casa una splendida doppietta al volante della sua Audi RS5 del Team KMS. Si chiude così la tappa romana di Vallelunga. Prossimo appuntamento con la Superstars il 28 Ottobre nell’autodromo di Pergusa. Tra le tante iniziative, Superstars e Nadia Accetti insieme per il progetto “Deve Vincere La Vita” (associazione Donna Donna Onlus)

Superstars International Series - Autodromo di Vallelunga "Piero Taruffi"

La tappa romana del campionato Superstars International Series (organizzato da FGGroup), sarà sicuramente da ricordare sotto tanti punti di vista. L’autodromo di Vallelunga Piero Taruffi, ha infatti accolto sulle sue tribune la bellezza di ben 30.000 appassionati che fin dalle prime ore della mattina hanno intasato le principali vie di accesso al tracciato capitolino. Traffico quasi paralizzato per giungere in circuito; e non poteva essere diversamente, visto l’irresistibile richiamo di una sfida al cardiopalma tra alcune delle stelle internazionali più accreditate nel mondo delle ruote coperte; tra le tante novità, l’esordio nella categoria del pilota romano Giancarlo Fisichella.

Il pubblico è stato ampiamente ripagato grazie agli appassionanti duelli che si sono susseguiti in pista e che hanno dato una svolta al campionato con un cambio al vertice. Le caratteristiche miste del circuito romano hanno infatti favorito di gran lunga le doti delle spettacolari Audi RS5 che, grazie alla trazione integrale, sono riuscite a portare a casa una splendida doppietta.

Lo svedese Johan Kristoffersson, a bordo della sua Audi RS5 sale infatti sul gradino più alto del podio sia in Gara1 che in Gara2. Grazie a questa doppietta il giovane pilota scavalca l’italiano Vitantonio Liuzzi con la Mercedes C63 AMG del Team CAAL Racing, portandosi in testa alla classifica iridata. Liuzzi ha chiuso la trasferta romana con un quarto ed un settimo posto, quest’ultimo a causa di un “lungo” mentre lottava per le primissime posizioni, trovandosi ora con un gap di 10 punti dallo svedese. Nella gara della mattina era stato il giovane tedesco Thomas Schöffler, sulla RS5 dell’Audi MTM Motorsport, a centrare il secondo posto, con Thomas Biagi, sulla BMW M3 del Team BMW Dinamic, sul terzo gradino.

Kristoffersson Johan (SWE) in bagarre con Vitantonio Liuzzi (ITA)

Anche in Gara 2, come già detto, è il giovane Johan Kristoffersson a salire sul gradino più alto del podio; secondo e terzo posto tutto italiano con i compagni di squadra Giovanni Berton e Max Mugelli, entrambi su M3, con Schöffler quarto davanti a Gianni Morbidelli. Proprio il pilota pesarese nella gara della mattina era in lotta per il podio quando è stato penalizzato con un drive through per un contatto con Liuzzi.

L’esordio nella categoria del pilota romano Giancarlo Fisichella, si conclude con un ottavo posto in Gara 1, ed un undicesimo posto in Gara 2 (in quest’ultima partiva dalla Pole Position per via del regolamento che inverte le prime 10 posizioni in griglia tra Gara 1 e Gara 2). Nelle fasi conclusive della gara pomeridiana, Giancarlo si è trovato in lotta con Liuzzi proponendo al pubblico di appassionati un bellissimo duello tra due ex piloti di Formula1.

Giancarlo Fisichella - Maserati Quattroporte Swiss Team

Per quanto concerne la categoria GT Sprint International Series, le due sfide hanno invece visto imporsi rispettivamente la nuovissima Maserati GT-MC3 affidata in Gara 1 a Alessandro Pier Guidi (Swiss Team) e alla Ferrari 458 Italia di Andrea Palma, secondo nella prima gara e che ha così festeggiato sul circuito di casa il titolo 2012 che aveva già conquistato in occasione della precedente gara a Spa.

sul circuito di Pergusa, il prossimo 27/28 ottobre si chiuderanno i giochi del Campionato Italiano SUPERSTARS, dove a contendersi il titolo saranno lo stesso Johan Kristoffersson, leader della classifica tricolore, seguito da Thomas Biagi, Vitantonio Liuzzi ed Andrea Larini. Situazione diversa invece per la serie internazionale che si concluderà con la trasferta indonesiana di Sentul e che vede lo svedese sempre in testa tallonato da Liuzzi a dieci punti e dallo stesso Biagi.

Dunque un fine settimana denso di appuntamenti ed emozioni, come ormai la categoria ci ha abituato. A chiudere la kermes di questo weekend, il tracciato capitolino di Vallelunga non ha solamente ospitato il campionato Superstars International Series, ma quest’ultimo si è fatto portavoce di una bellissima iniziativa denominata “Deve Vincere La Vita”. In questi giorni ho avuto l’occasione, e soprattutto la fortuna di conoscere una persona straordinaria, Nadia Acetti, direttore dell’associazione Donna Donna Onlus, associazione nata per combattere e vincere i Disturbi del Comportamento Alimentare e gli stereotipi. Nadia, i piloti del Superstars International Series, e lo staff della categoria, hanno dato vita ad un set fotografico direttamente nel paddock dell’autodromo ed in pista, per la realizzazione di un calendario. Anche io ho avuto la fortuna di partecipare come fotografo alla realizzazione di alcuni scatti che arricchiranno il backstage della manifestazione.

Vi lascio il link al sito web dell’associazione.
Sito Web Associazione: Donna Donna Onlus

Nadia Accetti e Maurizio Flammini - Autodromo di Vallelunga

La Superstars si conferma ancora una volta una categoria che sa regalare ai suoi appassionati momenti di pura adrenalina con le “sportallate” in pista, ma riesce a dare il giusto peso e la giusta visibilità anche ad eventi che con i motori hanno poco da condividere, ma che fanno bene all’anima ed al cuore.

Vi aspetto al prossimo appuntamento presso l’autodromo di Pergusa, tappa che concluderà il Campionato Italiano Superstars.

FONTE: FANPAGE.IT Superstars International Series: l’Audi RS5 conquista Vallelunga
ARTICOLO e FOTOGRAFIE: Felice Monteleone

Fanpage è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Napoli n. 57 del 26/07/2011.

Superstars International Series: si accendono i riflettori a Vallelunga


Roma, 3 Ottobre 2012
Solamente 3 giorni ci dividono dal terzultimo attesissimo appuntamento del campionato Superstars International Series, organizzato da FGGROUP. L’organizzazione promette grandissime novità per i suoi appassionati, ma gli occhi sono sicuramente puntati sull’esordio nella categoria di un grandissimo nome del circus della Formula1; Giancarlo Fisichella infatti sarà per la prima volta al volante di una vettura di questo campionato. Il pilota romano sarà alla guida della Maserati Quattroporte messa a disposizione da Guido Bonfiglio team principal di Swiss Team. Il debutto del campione romano (reduce dal successo ottenuto domenica scorsa ad Al Sakhir nel World Endurance GTE Pro con una Ferrari 458), accende la sfida nei confronti dell’attuale leader della classifica della categoria, Vitantonio Liuzzi, alfiere della Caal Racing, con la Mercedes C63 AMG.

Vitantonio Liuzzi - CAAL Racing, Mercedes C63 AMG

Confronti di elevato livello, dunque, con lo stesso Liuzzi intenzionato a difendere la vetta della classifica dal veloce Johan Kristoffersson, a soli 19 punti,dominatore delle due gare di Imola lo scorso aprile e in testa al campionato italiano con la sua Audi Sport KMS e, a sole tre lunghezze, il bolognese Thomas Biagi, portacolori della BMW, secondo nella serie tricolore. Tre differenti marchi nelle prime tre posizioni, con l’altra Audi Sport Italia del plurititolato Gianni Morbidelli (quarto) sempre in agguato, dopo la doppietta di Spa e l’ottima prestazione sul tracciato inglese di Donington. Ma lo spettacolo non finisce qui; a contorno della massima categoria, anche la GTSprint International Series assicurerà un grandissimo spettacolo ricco di agonismo ed adrenalina.
Per Andrea Palma infatti, campione in anticipo con la Ferrari 458 GTS2 del Black Team, è l’occasione d’oro per celebrare nel migliore dei modi sulla pista di casa il titolo conquistato lo scorso luglio, ma senza togliere la “suspance” che contraddistingue la lotta nelle altre classi. Aggiungiamo anche il Ferrari Challenge Trofeo Pirelli…ed il weekend è pronto a garantire al giusta dose di velocità ed emozione.

Johan Kristoffersson - KMS, Audi RS5

Thomas Biagi - Team BMW Dinamic, BMW M3 E92

Gianni Morbidelli - Audi Sport Italia, AUDI RS5

Come di consueto, le iniziative per il pubblico sono innumerevoli, a partire dall’ormai consolidato FREE TICKET che quest’anno ha fatto registrare un record a livello di adesioni; a far da graditissima cornice al Superstars International Series, un evento nell’evento: il Tuning Night, organizzato e gestito dall’azienda PR EVENTS, manifestazione che unisce migliaia di amanti dell’eleborazione estrema e del car audio.
Insomma…gli ingredienti per un grandissimo weekend all’insegna dei motori e dell’adrenalina ci sono, quindi non manca che attendere con impazienza il fine settimana.

AUTODROMO DI VALLELUNGA “PIERO TARUFFI”
Qualche informazione di dettaglio sul circuito che ospiterà la kermesse romana del Campionato Superstars International Series:

Vallelunga - Auodromo Piero Taruffi

Anno di costruzione: 1951
Lunghezza Circuito Internazionale: 4.085 m (per moto 4.110 m)
Lunghezza Circuito Club: 1.746 m
Direzione: Oraria
Larghezza: min 11 m – max 14 m
Curve: a destra 6 – a sinistra 6
Raggio di curva: min 23 m – max 166 m
Capacità Tribuna Traguardo permanente: 5.000 spettatori
Capacità Tribuna Collina temporanea: 15.000 spettatori
Capacità Prato: 12.000 spettatori
Capacità totale: 32.000 spettatori
Postazioni commissari di percorso: 22 con radio
Box: 24

FONTE UFFICIALE: AUTODROMO VALLELUNGA Circuito di Vallelunga – Dati Tecnici

ARTICLO E FOTOGRAFIE: Copyright 2012©FeliceMonteleone

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: