MotoGP 2014: QUINTO TEMPO PER BAUTISTA NEL PRIMO GIORNO DI TEST IN MALESIA. REDDING ACCUMULA ESPERIENZA


bautista_day1_hires

OFFICIAL GRESINI PRESS RELEASE – 4 Febbraio 2014

In Malesia ha ufficialmente preso il via la stagione 2014 della MotoGP, con i primi test sul circuito di Sepang. Dopo la lunga pausa invernale, entrambi i piloti del Team GO&FUN Honda Gresini sono potuti risalire sulle rispettive moto: Alvaro Bautista ha preso contatto con la versione 2014 della Honda RC213V, mentre il suo compagno di squadra, Scott Redding, ha potuto conoscere in maniera più approfondita la Honda RCV1000R, recuperando il tempo perso lo scorso novembre a Valencia per via del polso ancora dolorante.

Bautista ha completato 52 giri, chiudendo la prima giornata di test malesi in quinta posizione con un miglior tempo di 2’01”240; Scott Redding ha invece completato 48 giri, segnando un tempo di 2’04”431.

bautista_day1_hires2

I test riprenderanno domani per il secondo dei tre giorni di prove programmati al Sepang International Circuit.

ALVARO BAUTISTA (2’01″240 – 52 GIRI)
“E’ stata una prima giornata di test molto positiva! È stato bello tornare su una MotoGP dopo quasi tre mesi di pausa: nei primi giri ho dovuto riprendere confidenza con la moto, riattivare i meccanismi e ritrovare i giusti riferimenti, ma ad essere sincero non mi ci è voluto molto, perché mi sono subito trovato a mio agio con la nuova RC213V. Oggi mi sono concentrato fondamentalmente a riprendere il ritmo, senza intervenire sull’assetto: domani inizieremo invece a lavorare sulle sospensioni assieme ai tecnici Showa, che hanno portato diverso materiale nuovo, e anche sui freni Nissin; ne proveremo di diversi tipi per cercare di migliorare anche in fase di frenata. Parlando della RC213V versione 2014, mi è piaciuta subito, credo che il pacchetto composto da telaio, motore e sospensioni sia già molto buono, un’ottima base sulla quale lavorare in vista della prima gara”.

SCOTT REDDING (2’04″431 – 48 GIRI)
“È stata una prima giornata positiva, sono felice di essere tornato finalmente a guidare al cento per cento, senza problemi al polso, anche se fisicamente per me è stata comunque una giornata dura a causa del caldo. Sulla RCV1000R mi trovo già bene, anche sarà necessario lavorare sull’elettronica e sulla frenata per progredire. Domani lavoreremo anche sull’assetto cercando di migliorare il comportamento della moto in curva”.

redding_day1_hires5

redding_day1_hires3

FAUSTO GRESINI
“Sono contento di come si è svolto questo primo giorno di test: ad Alvaro è piaciuta subito la nuova moto e infatti è stato molto veloce, tanto che nel finale avrebbe anche potuto migliorare leggermente il suo miglior tempo. Abbiamo riscontrato soltanto qualche difficoltà in fase di frenata, per questo stiamo già lavorando assieme ai tecnici di Nissin per trovare una soluzione già a partire da domani, quindi sono fiducioso. Per quanto riguarda Scott, si è trattato di fatto del suo primo vero test, per cui non ha cercato il tempo, ma ha soltanto puntato a prendere confidenza con la moto. Domani avremo tanto lavoro da fare, siamo certi di avere un buon margine di miglioramento”.

English Version:

Malaysia has officially kicked off the 2014 MotoGP season, with the first day of testing at the Sepang International Circuit. After the long winter break, both riders of Team GO&FUN Honda Gresini were back on the saddle: Alvaro Bautista quickly got to grips with the new 2014 version of the Honda RC213V, while his teammate, Scott Redding, was able to complete several laps on his Honda RCV1000R, recovering some of the time lost last November in Valencia because of the wrist still sore.

Bautista completed 52 laps, finishing the first day of testing in Malaysia in fifth position with a best time of 2’01”240, while Scott Redding completed 48 laps, setting a time of 2’04”431.

Practice will resume tomorrow for the second of three days of testing scheduled at the Sepang International Circuit.

ALVARO BAUTISTA (2’01″240 – 52 LAPS)
“It’s been a very positive first day of testing! It was nice to be back on a MotoGP bike after nearly three months of winter break: in the first laps I had to regain confidence with the bike, re-activate the mechanisms and find the right references, but to be honest it took me not too much, because I immediately found at ease with the new RC213V. Today I focused basically on regaining the right rythm, without working on bike set-up; however, tomorrow we will begin to work on the suspension together with Showa, which brought some new items, and also on the Nissin brakes, testing different kind of brakes to try to improve also the braking. Speaking about the new RC213V, I loved it: I think the package of chassis, engine and suspension is already very good, an excellent base on which to work ahead of the first race”.

SCOTT REDDING (2’04″431 – 48 LAPS)
“This first day of testing was good, I was really happy to ride again at full strength, without physical problems, although it was hard for me to ride all day because of the weather conditions. The bike was working well, I like riding it, but we need to improve on the electronic and braking. Tomorrow we will focus on set-up, in order to make the bike turn better”.

FAUSTO GRESINI
“I’m happy about this first day of testing: Alvaro immediately liked the new bike and it was very fast. We found only a few difficulties during braking, but we are already working together with Nissin engineers to find a solution as early as tomorrow, so I’m confident about it. Regarding Scott, it was actually his first real test, so his focus was not on lap times, but he only managed to get familiar with the bike. Tomorrow we will have much work to do, we are sure to have a good margin of improvement”.

Informazioni su Felice Monteleone

Fotografo, tecnologico, genitore, e motociclista mancato. Così mi definirei, con questi aggettivi. Amo la fotografia in tutte le sue varianti e sfaccettature; la mia fotografia nasce per strada, tra la gente, nel quotidiano, ma mi piace molto essere un “Fotografo ad alta velocità”. Amo raccontare con le mie immagini ciò che accade in pista e soprattutto ciò che è oltre una gara e che io definisco “vita oltre i cordoli”. Parleremo non solo di fotografia, di pista o di motori, ma cercheremo di capire come realizzare una fotografia che possa essere vincente e soprattutto con un “contenuto vero”.

Pubblicato il 4 febbraio 2014, in Fotografia, Free Practice, Media, MotoGP, MotoGP Riders, News, Photo, Press, Team con tag , , , , , , , , , , , , , , , . Aggiungi il permalink ai segnalibri. Lascia un commento.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: