LUIGI FERRARA RACCONTA LA SUA PRIMA VITTORIA STAGIONALE NELLA SUPERSTARS CON LA MERCEDES C63 AMG COUPÉ


Banner

L’ASSO DEL R.R.T. È CONCENTRATO SU IMOLA, DOVE PUNTA A BISSARE IL SUCCESSO DELL’INGHILTERRA

Roma, 4 settembre 2013

Il messaggio che arriva d’oltremanica è forte e chiaro: Luigi Ferrara c’è! Dopo aver impressionato tutti mettendo a segno la pole position al primo giro e per di più senza aver preso parte alle libere, il portacolori del R.R.T. ha portato sul gradino più alto del podio di Donington per la prima volta la Mercedes C63 AMG Coupè.

Sfortunata invece la seconda gara, dove la coupé tutta gialla è dovuta rientrare ai box per un inconveniente tecnico al motore.

luigi-ferrara-1024

Allo stesso Ferrara abbiamo chiesto di raccontarci il suo weekend inglese:

“Il fine settimana è iniziato veramente in salita. Abbiamo dovuto cambiare il motore della Mercedes per poter fare almeno le qualifiche, ma il team devo ammettere che ha fatto davvero un ottimo lavoro. Ho abbassato la visiera e mi sono giocato il tutto per tutto. Pole staccata con la bandiera a scacchi che stava ancora sventolando, ma sapevo che era troppo presto per festeggiare. Le gare della SUPERSTARS riservano sempre tante sorprese, quindi ero consapevole di dover sfruttare al massimo la partenza per cercare di staccare i miei rivali se volevo provare a vincere, e così è stato. Ultima curva del giro lanciato e gas spalancato per affrontare la prima staccata che può compromettere la tua gara al minimo sbaglio. Sono stato bravo e sono riuscito a rimanere davanti. Tanta paura invece su quella macchia d’olio lasciata dalla Lexus al tornantino, per un attimo ho immaginato di dover appendere la tuta senza il profumo dello spumante sop ra, ma ho tenuto la traiettoria giusta e sono andato a prendermi la vittoria. Quest’anno siamo stati perseguitati da problemi tecnici sulla nostra vettura, ma non ci siamo mai scoraggiati ed abbiamo continuato a lavorare duro. Ora penso ad Imola, circuito dove ho vinto in tante categorie. Spero di bissare la prestazione di Donington anche se purtroppo non possiamo giocarci il titolo, sfida che rimandiamo al 2014”.

“Abbiamo un pilota ed una vettura veloce – ha dichiarato Nico Caldarola (Team Manager R.R.T.) – tutti i nostri sforzi, sono stati finalmente ripagati. Credo nella SUPERSTARS, ed aver sviluppato in completa autonomia una vettura che sta iniziando a dare i frutti sperati mi inorgoglisce. Puntando su Ferrara quest’anno sapevo di fare la cosa giusta. Poter salire sul gradino più alto del podio dopo più di un anno ci da la carica per affrontare con la mentalità giusta gli ultimi due appuntamenti del 2013, dove scommetto che saremo ancora tra i protagonisti”.

Logo2013

Pubblicato il 4 settembre 2013, in Articolo, Fotografia, Media, News, Photo, Press, STS Drivers, Superstars International Series con tag , , , , , , , , , , , , . Aggiungi il permalink ai segnalibri. Lascia un commento.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: