Archivi giornalieri: 29 agosto 2012

Superstars® – International Series News


Michele Faccin scende in pista a Franciacorta per una giornata di test con la Lexus del team MRT by Nocentini

Un altro giovane talento si affaccia per la prima volta nel mondo della SUPERSTARS INTERNATIONAL SERIES: Michele Faccin. Pilota padovano, classe 1990,ha fatto il proprio esordio proprio ieri al volante della Lexus ISF preparata dalla MRT by Nocentini(squadra che porta il nome del suo fondatore e team manager, Mauro Nocentini) in una sessione di test svoltasi sul circuito di Franciacorta.

Vettura e pilota subito in sintonia grazie alla consolidata esperienza dello stesso Faccin che, nonostante la giovane età, vanta sicuramente un palmares di assoluto rilievo in virtù degli ottimi risultati ottenuti nelle competizioni a ruote scoperte: dalla Formula Azzurra alla Formula Renault 2.0 (vicecampione 2008 della serie tricolore), fino alla F.3. Il “driver” veneto, recentemente protagonista anche nella Mégane Trophy Eurocup e con un’apparizione nella GTSPRINT al proprio attivo, può certamente vantare un bagaglio di conoscenze completo che potrebbe ritornare utile nel caso di un probabile debutto nel campionato riservato alle vetture V8.

Per la compagine lombarda, è dunque giunta la decisione di puntare nuovamente sulla Serie targata FG GROUP che, con il marchio giapponese, conferma l’importante varietà di “brand” (Audi, BMW, Cadillac, Chevrolet, Chrysler, Jaguar, Lexus, Maserati e Mercedes), che caratterizza ormai ogni appuntamento.

“Al momento posso ritenermi soddisfatto – ha dichiarato Mauro Nocentini – Nonostante abbiamo riscontrato piccoli problemi di assemblaggio, la vettura ha risposto bene alle modifiche che abbiamo apportato in questi mesi di duro lavoro. La Lexus è sempre stata molto performante, lo scorso anno siamo stati perseguitati da continui problemi legati all’elettronica, ma adesso sembrano un ricordo lontano grazie all’impegno di tutto il team. Questo test ha dimostrato che stiamo andando nella direzione giusta, la prossima settimana invece saremo a Vallelunga per mettere alle corde il nostro bolide da 487 cavalli. Credo molto nella SUPERSTARS, queste ultime gare saranno il trampolino che ci lancerà nella prossima stagione in cui intendo schierare due ISF”.

“Sono veramente contento di entrare a far parte del mondo della SUPERSTARS – sono le parole di Michele Faccin – Devo ringraziare “in primis” Mauro Nocentini che mi ha dato questa opportunità, ora sta a me fare bene. Questo primo “shakedown” mi ha fatto capire immediatamente che la Lexus va veramente forte, la coppia di questa vettura è da capogiro. Il mio esordio nelle ruote coperte è stato proprio nella GTSPRINT due anni fa con una Ferrari 430, già in quell’occasione ho potuto apprezzare l’ottimo lavoro che la FG GROUP persegue in termini mediatici e di promozione. Per me sarà un’ottima vetrina ed un ulteriore passo in avanti nella mia carriera da pilota professionista”.

Articolo Completo: Superstars® – International Series News.

SOURCE & CREDITS: EUROSUPERSTARS.COM

MotoGP – Test positivo per Pedrosa e Rea


Lunedì, 27 agosto 2012
Il Repsol Honda Team è sceso nuovamente in pista questa mattina a Brno dopo la fantastica vittoria di Dani Pedrosa, che ieri si è aggiudicato il Gran Premio della Repubblica Ceca.

Dani ha sfruttato al massimo la giornata di test per completare l’intenso programma di lavoro che copriva varie aree, incluso cercare di risolvere le problematiche legate al chattering e la prova di un nuovo ammortizzatore posteriore. Insieme a Dani, in pista anche Jonathan Rea, in sostituzione di Casey Stoner, infortunato. Jonathan ha dedicato questa prima giornata di prove a familiarizzare con la RC213V e le gomme Bridgestone.

Il Team continuerà il programma di test ad Aragon, in Spagna il 4 e 5 settembre.

Dani Pedrosa
“Oggi abbiamo svolto una giornata di test per migliorare il feeling che avevo ieri in gara. Abbiamo provato alcune soluzioni per cercare di ridurre il chattering, che rimane un problema complicato da risolvere. Abbiamo lavorato principalmente sull’elettronica e le sospensioni per avere più grip nel punto di massima inclinazione e in uscita di curva. Ho provato un nuovo ammortizzatore Öhlins che mi ha dato sensazioni positive ed adesso abbiamo alcune idee per i prossimi test ad Aragon la prossima settimana. La pista era un po’ più lenta rispetto a ieri e nel pomeriggio c’era molto vento, ma è stato un test importante, Brno è un buon circuito per provare ed inoltre avevamo tutti i riferime nti ancora freschi della gara di ieri”.

Jonathan Rea
“Per me questa è un’occasione unica e ringrazio Honda per avermi chiesto di venire qui, anche se mi dispiace per i ragazzi del team e per Casey, perché oggi doveva esserci lui. Desidero augurargli una pronta guarigione. La mia prima impressione è stata che la moto non è così difficile da guidare, mentre trovo difficoltà nel capire il comportamento delle gomme. Fatico in uscita di curva e questo sicuramente è un aspetto legato alla confidenza con la moto perché devo solo caricare il davanti e ad avere fiducia, ma questo è solo il mio primo giorno e non voglio ancora trovare il limite o rischiare di oltrepassarlo. È stato utilissimo poter vedere i dati di Dani e imparare dove spingere. Non sottovaluto la mole di lavoro che mi aspetta, ho solo bisogno di tempo, senza sentire la pressione di dover subito dimostrare. È un processo di apprendimento con il team e le persone che mi circondano. Sono stato un pilota Honda per tutta la mia carriera ed avere la possibilità di guidare la miglior Honda al mondo è un sogno che diventa realtà”.

Articolo Completo: MotoGP.com · Test positivo per Pedrosa e Rea.
SOURCE & CREDITS: MOTOGP.COM

========================================================================

English Version

Monday, 27 August 2012
The Repsol Honda Team were back on track in Brno today after Dani Pedrosa’s fantastic win in yesterday’s Grand Prix of the Czech Republic.

Pedrosa spent the day completing a busy testing programme covering many areas, including chatter issues and also a new rear shock. Also on track for Repsol Honda was Jonathan Rea, replacing the injured Casey Stoner. Rea used this first test to familiarise himself with the 1000cc machine and adapt to the Bridgestone tyres.

The team will resume their test schedule in Aragón on the 4th and 5th of September.

Dani Pedrosa
“Today, we’ve done a general test looking to improve the feelings we had in yesterday’s race. We tried some ideas to reduce the chatter, but this is something very difficult to fix, so we’ve been basically working on the electronics and the suspension trying to find more edge grip and in the exit of the corner. I tried a new Öhlins shock which gave me some positive feelings and now we have some new ideas to try in Aragón next week.”

Jonathan Rea
“It’s an opportunity of a lifetime for me and I’m thankful to Honda for asking me to be here, although I’m gutted for the guys in the team and obviously for Casey as he is the guy that should be here and I wish him a fast recovery. My first impressions are that the bike isn’t that difficult, it’s the tyres and the way they work that I’m finding hard. I’m struggling to finish off the corner, which is definitely a confidence issue as I just need to load the front and find that confidence but it’s my first day and I don’t want to find that limit, or risk overstepping it just yet. It’s great to be able to see Dani’s data and learn where to go fast, that’s a big help. I don’t underestimate how tough a job it is, I just need some time and I don’t feel pressure to perform, it’s a learning process with the team and people around me. It’s been a great day, one of the best days of my life. I’ve been a Honda rider all my career and now to ride the best Honda machine in the World has been a dream come true.”

Full Article: MotoGP.com · Positive test for Pedrosa and learning day for Rea.
SOURCE & CREDITS: MOTOGP.COM

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: